RSA

La Residenza Sanitaria Assistenziale, è una struttura residenziale extra ospedaliera finalizzata a fornire:

  • accoglienza,
  • prestazioni sanitarie, tutela,
  • trattamenti riabilitativi ad anziani in condizioni di non autosufficienza fisica e psichica.

La RSA è volta a coniugare le esigenze di assistenza sanitaria con le esigenze di assistenza tutelare ed alberghiera, diversifica la gamma dei servizi seconda la tipologia degli ospiti, ha valenza assistenziale, di cura e recupero. Offre assistenza sanitaria e riabilitativa continue.
La sede istituzionale è localizzata in zona urbana, integrate con il contesto preesistente, ciò al fine di evitare ogni forma di isolamento o allontanamento dall’ambiente sociale di appartenenza. Il suo bacino di utenza è individuato in base al principio della territorialità.

Fotografia dell'interno della RSA Fotografia dell'interno della RSA Fotografia dell'interno della RSA

 
La RSA è organizzate in 6 nuclei definiti con colori, rosa, giallo, salmone al II° piano, verde bianco e azzurro al I° piano. Nel rispetto del disposto del D.P.C.M. del 22/12/89, ciascun nucleo è composto da 20 posti letto, con deroga regionale per i nuclei rosa e verde che hanno 21 posti letto. L’organizzazione per nuclei consente di accogliere, gruppi di ospiti con problematiche diverse, senza determinare interferenze e salvaguardando le esigenze di riservatezza. Tale forma di organizzazione consente di realizzare un impiego più razionale delle risorse e del personale. L’area residenziale dell’utente è costituita da camere prevalentemente a 2 letti con bagno incluso.

La RSA offre assistenza per le attività quotidiane (alzata, messa a letto, igiene personale); assistenza medica di base fornita dai medici interni alla struttura; assistenza infermieristica diurna e notturna;trattamenti riabilitativi; attività di socializzazione, ricreative, culturali ed occupazionali; servizio alberghiero (fornitura pasti, lavanderia e guardaroba, pulizia e riordino camere, pulizia generale e riordino spazi comuni).

Fotografia dell'interno della RSA Fotografia dell'interno della RSA Fotografia dell'interno della RSA

 
Nel Servizio opera un’équipe multidisciplinare composta da medico responsabile, medico geriatra, caposala, infermieri, terapisti della riabilitazione, ausiliari socio assistenziali, operatori socio-sanitari cui si aggiungono animatori/educatori e volontari.
All’interno dei nuclei, le attività assistenziali, sanitarie e riabilitative sono programmate in modo personalizzato.
L’obiettivo è il recupero e il mantenimento nel tempo della miglior condizione di salute e di benessere dell’anziano, in un ambiente residenziale protetto.

La RSA è accreditata per 120 posti letto e autorizzata per 9 posti letto.
L’ammissione nella RSA è subordinata alla presentazione di domanda.
Il costo delle prestazioni fornite dalla RSA è in parte a carico del Servizio Sanitario Nazionale e in parte a carico dell’utente o suoi familiari. La retta a carico dell’utente è deliberata dal CdA annualmente
La RSA è in grado di fornire assistenza qualificata per l’intera giornata 365 giorni l’anno. Gli interventi forniti hanno natura socio-assistenziale e sanitaria.

Fotografia dell'esterno della RSA Fotografia dell'esterno della RSA Fotografia dell'esterno della RSA

 
All’interno della RSA oltre ai ricoveri definitivi sono attivi i ricoveri di sollievo che si caratterizzano per degenze definite nel tempo.

Ricoveri Temporanei
Sono degenze a carattere temporaneo, cui si accede a richiesta senza vincolo di graduatoria ma in funzione della disponibilità del posto letto. La degenza ha durata massima di 6 mesi. I posti letto disponibili sono 9 e non sono finanziati dal SSN.
Si rivolge a persone anziane affette da pluripatologie, con esclusione dei soggetti affetti dal morbo di Alzheimer.

Ricoveri Sollievo (ASL)
Sono degenze a carattere temporaneo, la cui priorità d’accesso è individuata dall’Azienda Sanitaria Locale, hanno durata massima di 3 mesi; 2 sono i posti letto disponibili e sono in quota parte finanziati dal SSN.
Si rivolge a persone anziane non autosufficienti o affette dal morbo di Alzheimer.
All’interno del Servizio di sollievo operano diverse professionalità: medico geriatra, caposala, infermieri, terapisti della riabilitazione, educatori, ausiliari socio assistenziali.
L’équipe del reparto:

  • focalizza l’attenzione sul possibile recupero funzionale della persona
  • agisce con interventi di riequilibrio del comportamento e di consolidamento funzionale nelle attività della vita quotidiana;
  • supporta la famiglia nel prendersi carico dei propri congiunti, fornendo informazioni sulla malattia e sulle sue manifestazioni comportamentali;
  • promuove iniziative di sostegno alla stessa;
  • consiglia modifiche dell’ambiente domestico per adattarlo alle esigenze del malato.

Particolare menzione meritano i:

Ricoveri di soggetti in stato comatoso persistente
Sono degenze a carattere continuativo la cui priorità d’accesso è individuata dall’Azienda Sanitaria Locale. Sono due posti in convenzione. Il servizio si rivolge a pazienti in stato di coma irreversibile.
All’interno del Servizio operano diverse professionalità: medico geriatra, capo sala, infermieri, terapisti della riabilitazione, educatore, ausiliari socio assistenziali e operatori socio-sanitari.
L’équipe del reparto garantisce le seguenti prestazioni assistenziali:

  • assistenza di base,
  • trattamento fisioterapico per evitare le complicanze della malattia ipocinetica,
  • gestione della nutrizione enterale totale,
  • assistenza sanitaria comprese visite specialistiche.

Nucleo ALZHEIMER
Si rivolge a persone affette dalla malattia di Alzheimer, gravemente non autosufficienti, che non possono essere assistite a domicilio, specialmente per problemi comportamentali.
L'équipe del Servizio è composta da medico responsabile, medico geriatra, caposala, infermieri, terapisti della riabilitazione, ausiliari socio assistenziali, operatori socio sanitari, educatore, terapista della riabilitazione, integrata da altri specialisti o altre professionalità che di volta in volta si ritenga opportuno integrare.
L'équipe del reparto agisce sulla persona con interventi di riequilibrio del comportamento, di recupero e consolidamento funzionale nell’attività della vita quotidiana,
Prepara l’ambiente di degenza per garantire la serenità, sicurezza e facilità di accesso.
Supporta la famiglia nel comprendere le modificazioni comportamentali dei propri congiunti, fornisce informazioni sulla malattia e promuove iniziative di sostegno.
E’ un servizi a carattere continuativo a carico dell’ospite o della sua famiglia oppure del Comune di residenza.

Area documentale

In questa sezione potrai trovare la nostra modulistica, scaricabile in formato PDF.


Cinque per mille

Se vuoi, puoi destinare il 5 per mille dell'IRPEF al sostegno della nostra Fondazione. Leggi queste istruzioni per sapere come fare.